Parco della Maremma

Parco archeologico di Massa Marittima
2 agosto 2018
Museo MAGMA di Follonica
2 agosto 2018

Una delle mete più appassionanti della provincia grossetana è il Parco naturale dell’Uccellina, si estende, lungo costa, dal paese di Principina a Mare (Comune di Grosseto), fino al paese di Talamone (Comune di Orbetello).

Nel Parco protetto dell’Uccellina prosperano una quantità impressionante di animali selvatici e piante interessanti, avvolti da un habitat tipico delle coste mediterranee: colline boscose, uliveti, pascoli, pinete, dune, estuari e distese fangose.

Durante i cicli migratori (primavera e autunno) si possono vedere numerosi esemplari di trampolieri, anatre, aironi e garzette. L’estuario dell’Ombrone è famoso per essere il punto di ritrovo di molti birdwatcher. Spostandosi nell’entroterra si possono scorgere rarità come falchi pescatori, gruccioni, fenicotteri e bianconi. Non è raro alzare lo sguardo a cielo e ammirare gli aironi che volteggiano sui canali.

Verso sera potrete imbattervi in altre specie come il capriolo sulle colline o il cinghiale nella boscaglia. E’ facile incontrare anche porcospini, tassi, volpi e la rarissima lontra. Spostati sulle terre coltivate a nord dell’estuario si possono ammirare i cavalli selvaggi che corrono per la Maremma, un’immagine diventata famosa nel mondo.

Per quanto riguarda la flora invece, i pini, le querce da sughero e le enormi distese di cespugli di rosmarino sono tra i più frequenti, si possono ammirare inoltre numerosi esemplari di piante selvatiche e rare, come il pino nano, l’unico pino indigeno italiano.

PRENOTA ORA
Translate »